Agevolazioni fiscali e governative Fondo Garanzia MCC

Agevolazioni fiscali e governative Fondo Garanzia MCC

FONDO DI GARANZIA: istituito per sostenere gli investimenti produttivi per le aziende.


Il Fondo di Garanzia è stato introdotto per legge per favorire l’accesso al credito alle Piccole e Medie Imprese, finanziato dal Ministero dell’Economia e dal Ministero per lo sviluppo Economico e gestito operativamente da MedioCredito Centrale (MCC).

Eroga garanzie, controgaranzie e cogaranzie a Piccole e Medie Imprese e Confidi

E’ gestito operativamente da Medio Credito Centrale (MCC)

Settori ammessi

Sono ammesse PMI appartenenti a qualsiasi settore ad eccezione di: settore agricolo, trasporti, siderurgia, cantieristica navale.

Operazioni ammesse

E’ ammissibile per qualsiasi investimento in leasing, purchè direttamente finalizzato all’attività d’impresa.

Il Fondo interviene infatti fino all’80% dell’ammontare del finanziamento concesso (Garanzia Diretta) o all’80% dell’importo garantito da Confidi o da Altro Fondo di garanzia, a condizione che le garanzie da questi rilasciate non superino l’80% del finanziamento (Controgaranzia).

La concessione della garanzia è completamente gratuita, non comportando il pagamento di alcuna commissione al Fondo.

I finanziamenti possono avere una durata massima di 7 anni, non possono essere assistiti da garanzie reali e non possono eccedere il limite di euro 25.000 per ciascun beneficiario.

Tale limite può essere aumentato di euro 10.000 qualora il finanziamento preveda l'erogazione frazionata, subordinando i versamenti al pagamento puntuale di almeno le ultime sei rate pregresse e al raggiungimento di risultati intermedi stabiliti dal contratto.

E' possibile concedere allo stesso soggetto un nuovo finanziamento per un ammontare, che sommato al debito residuo di altre operazioni di microcredito, non superi il limite di 25.000 euro o, nei casi previsti, di 35.000 euro.

Quali sono le finalità ammissibili dei finanziamenti

Sono ammissibili alla garanzia del Fondo i finanziamenti finalizzati all'acquisto di beni e servizi direttamente connessi all'attività svolta (compreso il pagamento dei canoni del leasing, il microleasing finanziario e il pagamento delle spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative), al pagamento di retribuzioni di nuovi dipendenti o soci lavoratori e al sostenimento dei costi per corsi di formazione.

In quali settori interviene?

Possono essere garantiti i soggetti appartenenti a qualsiasi settore con l’eccezione dell’industria automobilistica, della costruzione navale, delle fibre sintetiche, dell’industria carboniera, della siderurgia e delle attività finanziarie.
Nel trasporti sono ammissibili solo le imprese che effettuano trasporto merci su strada.
Le imprese agricole possono utilizzare soltanto la controgaranzia rivolgendosi ad un confidi che opera nei settori agricolo, agroalimentare e della pesca.

Come presentare la domanda?

L’impresa o il professionista non può inoltrare la domanda direttamente al fondo.
Deve rivolgersi a una banca/società di leasing per richiedere il finanziamento e, contestualmente, richiedere che sul finanziamento sia acquisita la garanzia diretta.
Sarà la banca/società di leasing stessa ad occuparsi della domanda.
In alternativa, ci si può rivolgere a un Confidi che garantisce l’operazione in prima istanza e richiede la controgaranzia al Fondo.
Tutte le banche/società di leasing sono abilitate a presentare le domande mentre occorre rivolgersi ad un confidi accreditato.

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni